Sede Centrale dell'IIS ITCGLA di Cosenza
Murales
Murales realizzato dagli alunni del Lice Artistico: Maria Gilda PERRI e Mattia FIORINO
Murales
Murales realizzato dagli alunni del Lice Artistico: Morena MOLINARO e Domenico BONGIORNO
Progetti

Progetti (3)

loogo vivosicuroStamattina presso il nostro Istituto, in aula magna si presenterà il progetto " VIVOSICURO". Le attività didattiche - formative avranno inizio Mercoledì 11 Aprile. Si avvierà un ciclo progettuale dal titolo "VivoSicuro: per strada, in rete e a tavola", ideato e redatto dal prof. Andrea Ragusa e dal dott. Giancarlo S. Cutuli, con la collaborazione dei docenti di sostegno. Il progetto, inserito nel PTOF della scuola, crea i presupposti per favorire maggiore inclusività, integrazione, socializzazione e autonomia in una prospettiva futurista. Si utilizzeranno strategie di apprendimento cooperativo e di tutoring dove gli alunni diversamente abili saranno i protagonisti con la collaborazione dei loro stessi compagni di classe. Le attività si svolgeranno in aule apposite e nei laboratori con l’ausilio di strumenti quali cortometraggi, cards, video, presentazioni, giochi didattici interattivi, questionari e schede di verifica digitali. Gli obiettivi saranno: educare alla sicurezza stradale, conoscere la segnaletica nei cantieri edili, essere sensibilizzati verso un corretto stile di vita attraverso l’attività fisica e una giusta ed equilibrata dieta alimentare. Insieme, oltre le barriere, possiamo vivere sicuri in un ambiente che accoglie, valorizza e include.

Giovedì, 01 Giugno 2017 08:52

Inaugurazione del Poligono Topografico

Scritto da

DSC 0023"Si è svolta Martedì 31 Gennaio presso l’I.I.S. I.T.G. “S. Quasimodo”, I.T.C. “A. Serra” – Liceo Artistico di Cosenza, l’inaugurazione del Poligono Topografico, opera di grande importanza dal punto di vista didattico e tecnico che ben si presta sia alla pratica dei rilievi topografici, consentendo numerose applicazioni didattiche, sia alla taratura e verifica della qualità degli strumenti topografici, così come previsto dalla Norma ISO 17123 nei suoi vari capitoli. L’opera, promossa dal Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto scolastico è stata finanziata dalla Cassa Edile Cosentina, dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili – sede di Cosenza, dall’Ente Scuola per le Maestranze Edili di Cosenza e dal Comitato Territoriale Antinfortunistico. Protagonisti della manifestazione sono stati due membri del Comitato Tecnico Scientifico  dell’Istituto che hanno dato un importante contributo alla realizzazione del poligono: il Prof. Ing. Giuseppe Artese, docente di Topografia dell’Unical e l’Ing. Michelangelo Presta, funzionario dell’Agenzia delle Entrate di Cosenza, Ufficio Territorio. A moderare l’evento è stato il Prof. Ing. Francesco D’Ippolito, in rappresentanza del Dirigente Scolastico ed a presentare l’opera sono stati  dagli alunni delle quinte classi dell’indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio coordinati dal Prof. Fiore Manieri.  Tra gli altri hanno presenziato all’evento il Presidente dell’A.N.C.E. di Cosenza, Geom. Giovan Battista Percercante, del Presidente della Cassa Edile Cosentina, Geom. Santo Alessio, del Vicepresidente Simone Celebre e del Direttore, Dott. Luciano Belmonte e del Direttore di Assindustria Cosenza, Dott. Sarino Branda. La conclusione degli interventi è stata affidata allo Studio Tecnico Flying Work composto dal Dott. Geom. Pierluigi Vitale, dal Dott. Geom. Andrea Ferro e dal Geom. Ivan Spina, che, in qualità di giovani Geometri professionisti, hanno illustrato la loro attività lavorativa con l’uso dei Droni e sollecitato gli studenti ad una sempre più incisiva intraprendenza nel mondo del lavoro. Presenti all’iniziativa anche alcuni alunni dell’Istituto Tecnico Agrario di Cosenza accompagnati dal Prof. Ing. Cava."

Giovedì, 01 Giugno 2017 08:34

Si conclude il progetto "La scuola a cinema"

Scritto da

SCUOLA A CINEMAIl progetto cinema è una proposta didattica che viene offerta a tutti gli studenti dalla scuola. Il progetto comprende tutto l'istituto dividendolo  in biennio e triennio in modo tale da poter scegliere con più accuratezza le varie tematiche che vengono affrontate. I film che hanno riguardato il triennio sono stati: Pelè (2016), Veloce come il vento (2016), Race-Il colore della vittoria(2016), Una volta nella vita (2016), L'ora legale (2017). Come si può riscontrare, le pellicole sono di ultima uscita e questo è uno dei motivi che ha interessato molto il giovane pubblico; in ognuna di queste la tematica che le caratterizza è diversa ed è in grado di cogliere subito l'attenzione dello spettatore che rimane sopraffatto dalla genialità del regista nel rappresentare ciò che voleva. Il primo tra questi è "Pelè", la storia di un ragazzo brasiliano, povero e con una grande passione per il calcio che, nonostante le sue precarie condizioni ecnomiche, è spinto dal suo talento e cuore: tutto ciò lo guida nella scoperta di una rivincita personale e del suo popolo. E' ovviamente ispirato ad una storia vera e narra la vita di un grande simbolo dello sport. Queste caratteristiche accomunano molto: "Race - Il colore della vittoria", anch' essa una biografia di un altro grande sportivo, Jessie Owens, un corridore afroamericano che ha fatto la storia del suo Paese e della sua gente, che come lui era perseguitata dai pregiudizi di coloro che si credevano superiori solo per il colore della pelle. Con il suo impegno e le sue azioni Owens è ritenuta una figura leggendaria dello sport grazie ai messaggi di uguaglianza e fraternità trasmessi in un'epoca decisamente ostlie al cambiamento. "Una volta nella vita" è un film molto semplice ma che nella sua naturalezza esprime i valori di accettazione e rispetto del prossimo. La scena si apre con una classe francese formata da elementi di diversa etnia che solo con l'aiuto di una prof. molto paziente e professionale riescono a trovare un argomento comune: la Shoah, che li unisce rendendoli un gruppo. "Veloce come il vento" è una pellicola di tipo drammatico che inizia con la morte di un padre di famiglia legato alle auto e alla guida, passione trasmessa alla figlia adolescente che riesce ad uscire da una situazione molto difficile essendo responsabile anche di un fratello più piccolo. In tutto questo affiora il problema della droga, tema molto discusso per quanto riguarda la diffusione e il cattivo utilizzo di essa da parte dei giovani e non solo. Ciò viene rappresentato dalla figura del fratello maggiore della protagonista, tossico. Tuttavia riescono insieme a risolevere ogni problema e ad unirsi finalmente come famiglia. L'ultima pellicola "L'ora legale" è di tipo comico-realista e attraverso due attori comici preparatissimi come Ficarra e Picone, prende vita facendo immedesimare lo spettatore nei personaggi che possono essere interpretati da chiunque e con un carattere menefreghista verso la società, spesso corrotta da figure del tutto negative. Per concludere, questo è un progetto bellissimo che può essere compreso solo da chi lo ha vissuto e che perciò consiglio a chiunque di provare ad intraprendere.

Emanuele De Luca

3 A I.T.C.G. "S. Quasimodo"

Indirizzi di Studio

Schermata 2017 01 06 alle 12.31.25
Cod. Meccanografico
CSTL041019

ISCRIVITI ONLINE

Schermata 2017 01 06 alle 12.31.10

Cod. Meccanografico
CSTD04101V

ISCRIVITI ONLINE

Schermata 2017 01 06 alle 12.31.43

Cod. Meccanografico
CSSL04101X

ISCRIVITI ONLINE

corso serale2

Calendario delle professioni

Schermata 2018 05 31 alle 10.30.23

PON 2014-2020

pon2014

POR Calabria 2014-20

Por Calabria Fesr Fse 14 20

Calendario Attività

<<  Marzo 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Vai al Registro

classeviva banner

Biblioteca

logo catalogo biblio

Portali Scuola

ministero istruzione ufficio scol cal
sidi
Pon 2014 20
pon in chiaro
indire
banner cartaDelDocente
banner IstanzeOnline

Tel. 09841861915 - E.mail-CSIS04100L@ISTRUZIONE.IT - Copyright � 2017/2018. All Rights Reserved.